Inverno non pervenuto, quando una svolta? | Meteo Abruzzo

È proprio il caso di dirlo, pare che con l’inizio delle festività anche l’inverno sia andato in vacanza perché ormai da quella data l’alta pressione africana non lascia la presa sul Mediterraneo e noi ci troviamo a fare i conti con sole in montagna e nebbia nei bassi strati. Un’anomalia incancrenita figlia di un ricompattamento del vortice polare che ha relegato tutto il freddo solo alle alte latitudini. Gli effetti più gravi di questo pattern atmosferico sono la mancanza di precipitazioni ma soprattutto della neve alle quote appenniniche che si è tradotto in una pesante perdita economica per le stazioni sciistiche.

Ne abbiamo parlato meglio in questo articolo, chiarendone i motivi

NIENTE NEVE in Appennino, perché? É davvero così strano?

Finalmente oggi però vi diamo una bella notizia perché il prepotente blocco anticiclonico sta per lasciare la nostra penisola indotto dall’arrivo di un’ondulazione di origine polare marittima che ci porterà finalmente condizioni dal carattere un po’ invernale marcatamente nella giornata di martedì 10. È quindi lecito aspettarsi un calo termico accompagnato da precipitazioni probabilmente sparse ed a carattere di rovescio nevose a quote medie. Non prima di passare peró sotto un rapito richiamo di correnti più miti meridionali che anticiperanno l’arrivo del peggioramento.
Temperature che quindi torneranno in media o lievemente al di sotto su tutta la nostra penisola. E dopo? Al seguito di questa veloce perturbazione seguirà una blanda rimonta dell’alta pressione, probabilmente temporanea che potrebbe lasciare il posto poi ad altre ondulazioni, impossibile dirvi altro data la distanza temporale.

error: Content is protected !!
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

We have detected that you are using extensions to block ads. Please support us by disabling these ads blocker.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock