ABRUZZO: Martedì di freddo e neve

Con lo spostamento della bassa pressione a sud, sul basso Adriatico, aria molto fredda da est avrà spazio di entrare sull’Italia centro-settentrionale con neve a quote molto basse sul versante Adriatico

Nelle ultime ore, la depressione che nel week-end ha portato diffuso maltempo soprattutto sulle regione centrali, si è spostata al meridione portando un parziale e momentaneo miglioramento delle condizioni atmosferiche sull’Italia centrale. Tutta via, lo spostamento del minimo sul basso versante Adriatico, oltre a pilotare aria molto fredda dai Balcani verso le regioni adriatiche, riattiverà anche un po’ di instabilità, soprattutto sull’Abruzzo, grazie anche al fenomeno dell’ASE (Adriatic Snow Effect) ovvero il sovrascorrere di aria molte fredda sul mar Adriatico, relativamente mite in superficie, porterà alla formazione di bande nuvolose con annesse precipitazioni, spinte verso le zone interne Abruzzesi.

Ma cerchiamo ora di capire quanto e dove nevicherà sull’Abruzzo nella giornata di martedì, sicuramente favorite saranno le pianure interne e le colline, perché principalmente esposte alle precipitazioni in arrivo da est/nord-est, un po’ meno precipitazioni invece interesseranno i settori Appenninici, in particolar modo dei settori più orientali/di confine, su tutte queste zone, la neve riuscirà a cadere senza difficoltà a tutte le quote, quindi pianure, fondovalle, un po’ dappertutto insomma, grazie alle temperature piuttosto rigide che entreranno in quota, ad 850HPa (1500 metri circa) avremo valori che oscilleranno tra i -6 e i -9°C.

Il discorso si complica un po’ sulla costa, dove sebbene le temperature in quota saranno molto fredde e sufficienti a far raggiungere la neve fino a quote di pianura, i venti orientali, nei strati più bassi e prossimi al suolo, subiranno l’effetto mitigante del mare, tanto da mantenere le temperature sulla costa insufficienti ad avere una nevicata, tuttavia, nelle primissime ore della giornata, la ventilazione dovrebbe essere dai quadranti occidentali con la neve che occasionalmente potrà spingersi anche sulla costa, ma che, diverrà rapidamente pioggia non appena, come detto, i venti ruoteranno dai quadranti orientali (dopo le ore 07:00/09:00 del mattino).

Riassumendo, cosa c’è da aspettarsi nella giornata di domani sull’Abruzzo? sicuramente una giornata con molte nubi, precipitazioni a carattere nevoso a tutte le quote nelle zone interne, con accumuli anche abbondanti in collina e in montagna, neve anche sulle pianure orientali della regione, ma non sulla costa, dove qualche fiocco sarà possibile solo nelle prime ore della giornata, successivamente sarà pioggia, o al più pioggia mista a qualche fiocco di neve.

error: Content is protected !!
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

We have detected that you are using extensions to block ads. Please support us by disabling these ads blocker.

Powered By
CHP Adblock Detector Plugin | Codehelppro