Che neve a CAMPO IMPERATORE (AQ)! Misurati 117 centimetri al suolo – Meteo Abruzzo

E’ proprio il caso di dire che questo è, al momento, un mese d’aprile con i fiocchi! Una prima parte del mese perturbata e a tratti anche molto fredda per il periodo. TANTA NEVE caduta sui monti della nostra regione, specie in alta quota. Le zone che hanno visto i maggiori accumuli, come da previsione, sono stati i massicci montuosi di Gran Sasso e Maiella. Qui dopo giorni di bufere il tempo é finalmente almeno in parziale miglioramento e ci ha permesso di capire gli accumuli. Sull’altopiano di Campo Imperatore, famoso per le sue condizioni meteo in alcuni casi estreme, il sensore del servizio METEOMONT dell’Arma dei Carabinieri riporta ben 117cm. Tuttavia visto gli accumuli disomogenei a causa del vento il Centro Turistico del Gran Sasso comunica che il manto bianco si aggira tra i 120 ed i 190cm sulle loro piste: insomma numeri davvero notevoli per essere ormai aprile inoltrato. E così sia in questa stazione sciistica che su quella della Majelletta in provincia di Chieti si va verso un ponte del 25 aprile con gli scii ai piedi e gli appassionati non possono chiedere di meglio!

Come si presentava Campo Imperatore stamattina!

La cosa che ha destato molta curiosità é peró il confronto con l’inverno dato che fino alla prima decade di gennaio il nostro Appennino sembrava più in tarda primavera che in pieno inverno, con la neve che latitava anche a quote dove non dovrebbe accadere e questo ha avuto un’inevitabile ricaduta negativa sul turismo invernale in pieno periodo di festa. Ma la natura ha avuto modo di stupirci regalandoci un aprile con condizioni di neve dal sapore completamente invernale quasi a “compensare” l’importante anomalia di dicembre.

Campo Imperatore e i fiocchi che tornano a gennaio dopo un mese di mitezza fuori stagione e neve praticamente assente al suolo.

Tutto questo ci testimonia come possano variare le condizioni sulle nostre montagne e passare da tanta neve in eccesso a caldo fuori luogo così da vedere inverni con neve davvero poca e insufficiente e altri con una quantità spropositata di manto bianco; e proprio a questo proposito cogliamo l’occasione del discorso sulla neve in primavera per mostrarvi l’immagine della webcam sempre di Campo Imperatore ma a marzo 2021. Qui si veniva da un’inverno eccezionalmente nevoso per l’Appennino occidentale e guardate in che condizioni versava il pilone della funivia!

Il nostro territorio non finirà mai di stupirci!

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

We have detected that you are using extensions to block ads. Please support us by disabling these ads blocker.

Powered By
100% Free SEO Tools - Tool Kits PRO
error: Content is protected !!